Loading...
Aggiornato al: 23 Maggio 2019 15:30
Spot News
OMIA: leader consapevole attento al clima

La prima indagine sul clima aziendale è iniziata a dicembre in collaborazione con People Management Lab.

OMIA si prepara a raddoppiare i ricavi entro il 2022, e all’entrata nei paesi europei, puntando sul benessere aziendale.

“È risaputo che quanto più le persone abbracciano i valori dell’azienda e sanno di contribuire positivamente nel contesto lavorativo, tanto più aumenta la produttività – sia in termini qualitativi che quantitativi. Una buona conoscenza del clima interno all’organizzazione risulta indispensabile per migliorare la qualità del lavoro, potenziare comunicazione e collaborazione tra lavoratori e offrire loro nuove opportunità di sviluppo professionale in un’ottica di valori condivisi. Da qui la decisione di procedere all’analisi del clima aziendale in collaborazione con una rinomata realtà italiana esperta nella gestione delle risorse umane, la People Management Lab Società Benefit”. – afferma il CEO, Gianluca Angioletti.

Per misurare e comprendere l’attuale livello di coinvolgimento del personale nelle dinamiche aziendali, sia a livello strategico che più propriamente operativo, si indaga principalmente su 5 aree:

  • - Rapporto con i capi
  • - Rapporto con i colleghi
  • - Engagement con l’azienda
  • - Job satisfaction
  • - Commitment

I risultati, con relativa analisi, saranno forniti in forma aggregata dalla società PML entro la fine di marzo 2019 – momento in cui si verrà a conoscenza delle aree di potenziamento, delle azioni migliorative da intraprendere e delle relative tempistiche.

L’analisi del clima aziendale, una novità nella gestione delle risorse umane in OMIA, è coerente con la visione di crescita aziendale del brand che si basa sul miglioramento organizzativo, sull’accrescimento dell’engagement e del benessere delle persone, perseguendo l’ambizione di una leadership consapevole.

11 Marzo 2019
Articoli Correlati