Bonduelle, azienda leader nel mercato delle verdure, persegue una politica di innovazione per offrire prodotti di eccellenza che fanno bene alla salute, ma anche all’ambiente. In linea con questa filosofia, a novembre arriverà sugli scaffali una grande novità per la gamma Cereallegre, le fresche e gustose insalate di cereali e verdure “ready to eat”, perfette per una pausa pranzo sfiziosa e leggera.

Anticipando il resto del mercato, Bonduelle ha scelto per una delle sue linee di punta una nuova forchetta in legno che, rispetto alla precedente, consente un risparmio in plastica del 16%. E non finisce qui: il legno delle nuove forchette proviene da foreste gestite in maniera corretta e responsabile, seguendo rigorosi standard ambientali, sociali ed economici.

Questa novità è un ulteriore passo avanti da parte di Bonduelle nel promuovere l’utilizzo di confezioni sempre più sostenibili. Un obiettivo che fa parte del piano di azioni lanciato dall’azienda con il programma “Bonduelle s’impegna per un’agricoltura sostenibile”, che riflette in modo concreto l’approccio all’agricoltura, ai prodotti, al territorio.

L’attenzione alla sostenibilità si esprime inoltre attraverso la rinnovata grafica della confezione delle Cereallegre, che evidenzia in primo piano il risparmio di plastica dato dall’introduzione della forchetta in legno. Il design è stato rinnovato anche nella forma, per creare uno spazio apposito che, oltre a contenere la forchetta, diventa all’occorrenza anche una pratica maniglia per facilitare la presa del prodotto.

Cereallegre si presentano da oggi con una confezione ancora più sostenibile e pratica, ma capace di mantenere inalterate tutte le caratteristiche del prodotto, inclusa la grammatura.

La gamma Cereallegre è disponibile nell’offerta: riso Venere sfizioso; mix di cereali e verdure; cous cous con pollo e verdure; insalata di orzo con tonno; cous cous delizioso; farro alla Mediterranea con feta dop. .