Il primo quotidiano sulla GDO

Aggiornato al 07 Agosto 2020 - ore 17:30

PRIMO PIANO

Mdd e vino: un matrimonio controverso?

I prodotti a marchio del distributore hanno allargato, secondo Nomisma, la propria penetrazione e conquistato, da tempo. un grande prestigio, come sinonimo di qualità e sicurezza. Ma questi concetti di fondo hanno declinazioni particolari a seconda dei reparti. Nell'enologia la Pl è ancora messa in discussione dal cons...


Osservatorio Immagino: gli innovatori si stabilizzano

Free from, reach in, alimenti per le intolleranze e biologico entrano definitivamente nelle abitudini di acquisto degli italiani e si avviano alla maturità. Ma il consumatore rimane attento ai lanci, ai quali risponde in modo positivo. Così gli alimenti senza antibiotici e i prodotti arricchiti con fermenti lattici ott...


Come battere il commercio elettronico con l'automazione in-store

Il rapporto “Smart stores - Rebooting the retail store through in-store automation” di Capgemini, spiega come un negozio seriamente all'avanguardia è in grado di competere sul mercato, sfidando i pure player di Internet e, addirittura, sottraendo ai grandi siti quote significative di acquisti. Ma attenzione alla privac...


Quando la sostenibilità è firmata dal distributore

Il maggiore dinamismo in termini di sostenibilità si osserva proprio nelle linee a marca del distributore, un settore che vale 10,8 miliardi di fatturato nel 2019 e il cui sviluppo, negli ultimi 16 anni, ha determinato l’80% della crescita realizzata - nel segmento domestico e sul mercato interno - dall’industria alime...


L'anno che verrà nelle previsioni Coop-Nomisma

I consumi, anche grazie al reddito di cittadinanza e alle attese misure sul cuneo fiscale, potrebbero lievemente arrotondare il saggio di crescita del prodotto interno lordo, che dovrebbe comunque rimanere inferiore al punto percentuale. Si tratta, quindi, di una prospettiva di modestissima ripresa, che rimane soggetta...


Mintel delinea il new deal agroalimentare

Orti dappertutto, nelle città, nei punti di vendita, nel deserto, nello spazio. E poi alimenti e bevande cuciti su misura, e magari creati in laboratorio, in base a una profilazione ormai largamente accettata dal consumatore finale. Questi i fenomeni che sconvolgeranno il food and beverage in un gioco che oggi ci sembr...


Cosa hai comprato per Natale? Te lo dice Supermercato24

La piattaforma leader della spesa a domicilio ha raccolto i dati delle 3 settimane di spesa che precedono il 25 dicembre. I must sono le bevande, alcoliche e non, i salumi, i formaggi e la frutta. Se l'anima della festa è il pollo, a fare innalzare gli scontrini sono alcuni grandi classici: spumante e champagne, pesce ...


Rapporto Ice Prometeia: l'import-export ci salverà

Per l’Italia l’elenco dei settori relativamente più dinamici (automotive, moda, chimica, meccanica) si allargherà, nel 2020, all'alimentare, un comparto il cui livello di internazionalizzazione è trainato anche da dinamiche strutturali, come l’avvicinamento e la contaminazione degli stili di consumo tra i mercati e lo ...


Un'Italia sotto stress nel 53° Rapporto Censis

L’angoscia esistenziale, logorante perché riguarda il rapporto di ciascuno con il proprio futuro, si manifesta con sintomi evidenti in una sorta di sindrome da stress post-traumatico. Nel corso dell’anno il 74% degli italiani si è sentito molto allarmato da questioni familiari, per il lavoro, o senza un motivo preciso....


Libri e svago sbancano gli acquisti di Natale

La ventiduesima edizione di ‘Deloitte Xmas Survey' dimostra che gli italiani hanno sempre più voglia di intrattenimento e, anche se la lettura resta in cima alla classifica dei regali, lo svago si afferma in modo prepotente, soprattutto fra le persone giovani. L'esperienza di shopping è fortemente integrata e, alla ric...


La fatturazione elettronica mette le ali all'Edi

È sempre più digitale la gestione di tutti i processi legati al ciclo dell’ordine e aumenta, anche, il ricorso all’Edi (Electronic data interchange), lo scambio elettronico di documenti commerciali e amministrativi. A dare una fotografia dettagliata della situazione è l’edizione 2019 del “Monitoraggio dell’uso dell’Ed...


Innovazione retail: i consumatori sono pronti, le aziende no

La ricerca ‘Retail & innovazione 2019’, presentata da Spice Research in occasione dell’ultima edizione degli EDM Awards, dimostra che il consumatore è aperto e per certi versi molto disponibile, anche se un po' intimorito. A essere in ritardo sono le imprese, visto che in 76 casi su 100 il non utilizzo delle tecnologie...


E-food: un percorso brillante, ma accidentato

Il mercato dell’e-commerce alimentare vale 58 miliardi di euro e 1,6 in Italia. Nel nostro Paese il settore esprime un incremento del 42% rispetto allo scorso anno, qualificandosi come il comparto e-commerce a più alto sviluppo nel 2019. Ma il percorso di acquisto è ancora troppo complesso e transita per un numero do...


Il potenziale inespresso del commercio si misura in trilioni

Omnicanalita debole, esperienze di acquisto frustranti, rotture di stock, lunghi tempi attesa: una ricerca di Adyen 451 Research ha sommato tutti questi fattori critici e il conto si è dimostrato iperbolico. Un puro esercizio matematico? Non proprio, visto che alla base c'è un solido campione di consumatori e manager d...