DISCOUNT

Testa a testa fra Amazon, Lidl e Aldi nel rapporto "Brand finance global 500"

Testa a testa fra Amazon, Lidl e Aldi nel rapporto "Brand finance global 500"

Nel retail emerge un interessante contrappunto fra la regina delle dot.com e i due signori del discount, Lidl e Aldi che si affermano come le ins...


Discount Forté: la Magistratura cerca i commissari giudiziali

Discount Forté: la Magistratura cerca i commissari giudiziali

Il Tribunale di Catania ha richiesto la designazione di 3 professionisti per la controllante Meridi Srl, in caso di dichiarazione dello stato di ...


Un'Italia sotto stress nel 53° Rapporto Censis

Un'Italia sotto stress nel 53° Rapporto Censis

L’angoscia esistenziale, logorante perché riguarda il rapporto di ciascuno con il proprio futuro, si manifesta con sintomi evidenti in una sorta ...


Nielsen: chi sale e chi scende nella Gdo tedesca

I discounter continuano a rafforzare la propria posizione, anche se i loro livelli di crescita sono inferiori rispetto al mercato italiano. Gli specialisti bio perdono terreno a causa della crescita delle Mdd bio. Edeka si mantiene in posizione di leadership con una quota di mercato del 24% circa.


Aldi è pronto a rilevare il concorrente Leader Price

Ma attenzione: la vendita, da parte della controllante Casino, dovrebbe riguardare soltanto i 650 punti di vendita francesi. Dunque i 17 insediamenti italiani non dovrebbero essere toccati, anche per una serie di altre ragioni. Ecco quali.


MD verso i 1.000 punti vendita nel 2023

Dal 2019 al 2023 MD si prefigge di arrivare a 1.000 insediamenti, distribuiti in tutte le regioni d’Italia, mantenendo una media di 35–45 aperture annue a format: a dirlo è stato il fondatore, Patrizio Podini, durante la convention annuale del gruppo, che si è appena svolta a Napoli.


L' Italia soffre, ma e-commerce e discount crescono

Quella che emerge dal 'Rapporto Coop 2019' è la fotografia di un Paese ancora in grave difficoltà e che stenta a recuperare il gap con le altre economie europee. Nel commercio si appesantisce gravemente il normal trade, ma perdono anche ipermercati e liberi servizi. Al contrario il digitale e i signori dello sconto tr...


Formaggi delattosati: vendite per 57 mln di euro in Gdo

Secondo le elaborazioni di Assolatte, i formaggi delattosati sono entrati in modo stabile nel carrello della spesa degli italiani anche grazie a un’offerta sempre più ampia e segmentata. La mozzarella è in testa alla classifica delle vendite, ma crescono anche spalmabili, crescenza e stracchino. Tra i canali distributi...


Uno scaffale ancora più bio a Sana 2019

L'apertura della rassegna bolognese, che ha preso il via ieri, venerdì 6 settembre, è l'occasione per fare il punto dell'evoluzione del settore nella Gdo, sulla scorta dei dati Bio Bank. Il mass merchandising ha raggiunto una quota di mercato del 45 per cento. Gli specialisti reggono bene, anche se la loro incidenza si...


Formaggi delattosati: mozzarella e discount guidano il boom

Il formaggio delattosato preferito è la mozzarella, che rappresenta quasi 1/3 di tutto il mercato sia a valore, sia a volume. In tutte le sue varianti, di formato e confezione: continua a crescere e si aggiudica il titolo di best performer dell'anno terminante a maggio 2019. Fra i canali vincono supermercati e discount...


Specialisti drug e discount trainano il cura casa

Venticinquesimo appuntamento con l’Osservatorio del mercato dei detergenti e dei prodotti per la casa, realizzato da Federchimica Assocasa sulla base dei dati Nielsen. Il mercato premia i beni più innovativi e specifici. A incidere in negativo sono la contrazione della domanda nel Sud Italia, il ripiegamento del canale...


Marco Bordoli amministratore delegato di Leader Price Italia

Bordoli è un top manager che non ha bisogno di presentazioni, essendo già amministratore delegato di Crai Secom e di Gruppo Levante, la nuova centrale di acquisto nata, nel novembre scorso, dall'accordo fra Crai e D.IT-Distribuzione italiana.


Gdo, chi sale e chi scende secondo Mediobanca

Crescono le vendite, ma calano i margini. La fotografia annuale dell'ufficio studi di Mediobanca evidenzia soprattutto l'avanzata dei discount e della distribuzione organizzata, a discapito della GD. Esselunga però è regina di utili. Le vendite online sono ancora poco sviluppate, ma mettono a segno una crescita di ben ...


Mediobanca: Crai, Eurospin, Végé, MD e Lidl guidano la crescita 2017

Le catene di discount hanno chiuso il quinquennio con la maggiore crescita media annua delle vendite (+9,6% dal 2013 al 2017 e +9,7% solo nel 2017). Anche la Distribuzione Organizzata, è stata molto dinamica. La top 5 del solo 2017 vede in testa, nell'ordine, Crai, Eurospin, Végé, MD e Lidl.