HORECA

Hero Italia, una leadership di fascia alta

Hero Italia, una leadership di fascia alta

Fausto Bini, Direttore commerciale: "In questo momento l'azienda vanta una performance media di crescita del sell-out del 13%, che diventa un +20...


Kimbo, l'aroma della strategia

Kimbo, l'aroma della strategia

Diversificazione dell'offerta, sviluppo in tutti i canali del caffè, crescita estera, innovazione di prodotto, certificazione, continui lanci, pr...


Illy apre in Piazza San Marco

Illy apre in Piazza San Marco

La caffetteria si colloca all'interno del Padiglione del Caffè, struttura neoclassica, realizzata dall'architetto Lorenzo Santi tra il 1816 e il...


Metro consegue il migliore risultato degli ultimi 10 anni

Tanya Kopps, amministratore delegato di Metro Italia: "I dati confermano che la strada intrapresa per diventare il partner d’elezione dei professionisti horeca è vincente".


Gruppo Tuodì è lanciatissimo sui nuovi concept

Fresco Market e InGrande sono i marchi che guidano lo sviluppo, rispondendo a esigenze di acquisto talora diverse. Luca Chirieleison, Direttore marketing e vendite dei brand, ci spiega le differenze e i concetti di fondo di questi format inediti e innovativi e ci illustra anche gli importanti piani di apertura. Al cent...


Consorzio Melinda, l'innovazione è in campo

Il grupp trentino, con circa 250 milioni di fatturato, ha un grande motore nella diversificazione varietale. Agronomi, vivaisti e tecnici hanno progettato 7 nuove tipologie di mele, tutte marchi registrati, che faranno la differenza nei punti di vendita, come spiega Andrea Fedrizzi, responsabile marketing strategico e ...


Asdomar: quando il core business non delocalizza

Giovanni Battista Valsecchi, Direttore generale del gruppo ligure, è giustamente orgoglioso del proprio prodotto, che punta decisamente verso la fascia alta. L'estero è nei programmi di Generale Conserve e le Mdd di fascia alta rappresentano il 40% dell'offerta, un buon punto di equilibrio per difendere il vissuto di u...


Inalpi scala il mercato in Italia e all’estero

Ambrogio Invernizzi: "Inalpi raggiunge una quarantina di Paesi nel mondo, per un rapporto export/fatturato intorno al 50 per cento. Le nazioni chiave sono i principali bacini europei, come Francia e Germania. Le aree più dinamiche sono invece quelle asiatiche, a partire da Cina e Corea".


D'Amico consolida i propri canali commerciali

D&D Italia, dopo l'acquisizione dei marchi Robo e Dega, fa rotta su ingrosso e Horeca, ma non dimentica certo la Gdo, verso la quale è garanzia di presidio nella fascia premium. Parola della Marketing Manager, Maria D'Amico.


Metro Italia guida la rivoluzione del cash and carry

Da sempre il gruppo tedesco è sinonimo di distribuzione all'ingrosso, una formula che oggi è sempre più declinata in funzione del dinamico settore dell'Horeca. Tanya Kopps, amministratore delegato, entra nel cuore della strategia, che passa specialmente attraverso il food service distribution.


Un anno memorabile per illycaffè

Durante il 2018 l'azienda ha continuato a implementare il proprio piano strategico di lungo termine, che la vedrà ancora impegnata a perseguire una combinata crescita del fatturato e di miglioramento della redditività. A fine dicembre i monomarca erano 259, grazie a 37 opening.


Metro Italia: corre il food service a domicilio

L'insegna punta ormai da tempo al canale Horeca, in forte crescita. La strategia è vincente, come dimostrano le cifre della filiale nazionale e del gruppo. La fornitura diretta e la digitalizzazione fanno la differenza.


Il reparto del pesce fresco secondo A. Verrini & Figli

Verrini, azienda ligure che da 70 anni è sinonimo di pesce fresco, individua i criteri da rispettare per una pescheria di successo all'interno della grande distribuzione. Un argomento molto importante considerato il crescente successo dell'ittico. Manuel Verrini delinea le strategie.


L'alimentare in busta paga

Spring Professional ha condotto una prima indagine completa sulle retribuzioni dell'alimentare. Il comparo è allineato alle medie nazionali, anche se è molto distaccato rispetto ad altri settori lavorativi. Ad abbassare i dati sono soprattutto l'Horeca e l'agricoltura, mente industri e distribuzione si difendono bene.