Il primo quotidiano sulla GDO

Aggiornato al 06 Luglio 2020 - ore 12:30

NIELSEN

Cura casa: crescono gli specialisti drug e i discount

Anche nel mercato di saponi e detergenti gli italiani evidenziano la voglia di specializzazione e di assortimenti sempre più ampi e profondi. Così le catene specializzate, dai brand che fanno capo a Consorzio Crai, a Tigotà, ad Acqua e Sapone, tengono banco, rispetto alla Gdo generalista, dove comunque, resta in positi...


Il food & beverage gusta le prime cifre della ripresa

Nielsen, Federalimentare e Federdistribuzione concordano in un cambio di passo. La riscossa è chiara, ma resta fragile. Le istituzioni non devono deludere la fiducia degli italiani.


Nielsen: l'alimentare riprende quota in Europa e in Italia

Nel 2016 i consumatori dei 9 principali mercati dell'Europa occidentale (Regno Unito, Francia, Germania, Italia, Spagna, Belgio, Paesi Bassi, Austria e Portogallo) hanno speso 4,3 miliardi di euro in più per i prodotti di largo consumo nella distribuzione moderna, con un incremento dello 0,9% rispetto al 2015. Il 61% d...


Pubblicità: un anno all'insegna dell'evoluzione

Il 2016 si chiude sul +3,4 per cento; positive anche le attese per il 2017. Il merito è da ricercarsi in un media mix sempre più articolato. Persino il canale Internet è alla ricerca di nuovi format. Tiene però il pilastro radiotelevisivo.


Pubblicità: un 2016 oltre le aspettative

Nielsen tira il bilancio di un anno dinamico grazie a Internet, ma anche alle performance di mezzi classici e sempre gettonati, come tv e radio. E' sempre tempo brutto, invece, per la carta stampata. Sassoli, presidente Upa: "Per quanto riguarda il 2017 non possiamo che confermare le nostre previsioni, ossia che sarà i...


Nielsen: i nuovi prodotti devono soddisfare anche l'occhio del consumatore

Nel 2015, in Europa, sono stati lanciati 35.585 nuovi prodotti, il 9% in più rispetto al 2014. Mediamente ogni item ha generato un fatturato di 160.000 euro nei primi 12 mesi. Si rileva anche un sensibile gap fra i lanci di successo e i rimanenti, con il 20% delle novità che polarizza l'80% delle vendite. Per fare il b...


Nielsen prevede un buon Natale

Buono quanto un miliardo di vendite in più, solo contando il canale Gdo e buono soprattutto perché sarà accompagnato da cibi scelti con cura. Secondo la ricerca condotta per Lidl, infatti, gli italiani conservano un concetto classico della festa, da passare in famiglia, intorno alla tavola e con tanti ospiti. Sarà però...


Italiani e carte fedeltà: è vero amore secondo Nielsen

Il 74% dei nostri connazionali è iscritto a un programma fedeltà presso almeno un rivenditore, conto una media Ue e mondiale del 66%. Il 44% aderisce a un numero di iniziative compreso fra 2 e 5 e un individuo su 6 (17%) partecipa a più di 6 iniziative. I dati emergono da una Global Survey Nielsen, elaborata su un camp...


Pubblicità: l'anno chiuderà in positivo nonostante l'instabilità politica internazionale

Lorenzo Sassoli: “Constatiamo 9 mesi di fila di crescita, che confermano pienamente le nostre previsioni di una bilancio annuo sopra il +3 per cento. Ci aspettavamo un rallentamento autunnale, soprattutto per i rilevanti fattori esogeni di incertezza politico-economica internazionale e nazionale, ma questi, almeno fin...


Nielsen: un po' più sereno lo shopping degli italiani

Si spende qualcosa in più - specie per vestirsi e svagarsi -, si risparmia decisamente meno, si cerca di dimenticare la crisi. Lo scenario è però ancora fragile. Giovanni Fantasia: "Occorre concentrare le energie perché il sentiment di positività che va affermandosi si traduca in comportamento di acquisto".


Nielsen: italiani sempre più attenti alla salute nel piatto

Mentre si scaldano i motori per la 28esima edizione di Sana, la principale rassegna del biologico e naturale, che apre i battenti domani, venerdì 9 settembre, a Bologna Fiere, oltre 2 italiani su 3 (67%) confermano il proprio interesse per un’alimentazione sempre più curata e si dicono preoccupati degli ingredienti art...


Nielsen: nel secondo trimestre scricchiolano i consumi europei

Le vendite retail perdono quota ma evidenziano anche l'inversione di un trend storico: non sono più le nazioni del Sud ad essere in affano, ma quelle settentrionali.


La pubblicità fa gol nel semestre anche grazie agli Europei

Il mese di giugno e il bilancio di metà anno si chiudono con dati confortanti per l'advertising, ai quali hanno dato sicuramente una spallata gli Europei di calcio. Ma il trend ha radici più profonde, nella ritrovata fiducia degli investitori. Così il dato annuo dovrebbe attestarsi sul 3 per cento. Ovviamente il pallon...


Consumi: previsioni da rifare nell'epoca del dopo Brexit?

Settimana di consuntivi e pronostici. Ma l’imprevista vittoria del ‘leave' pone seri interrogativi sulla domanda interna e soprattutto su quella estera.