Il primo quotidiano sulla GDO

Aggiornato al 18 Gennaio 2021 - ore 10:30

NOMISMA

Gdo sotto pressione nell'anno che verrà

Gdo sotto pressione nell'anno che verrà

Il decollo definitivo dell'online, sommato alla prevedibile necessità di risparmio, delinea uno scenario complesso per il retail fisico.


L'immobiliare non regge alla seconda ondata

L'immobiliare non regge alla seconda ondata

Per l'istituto bolognese la ripresa sarà lenta e graduale e si manifesterà nel biennio 2022-2023.


Il biologico corre a Bologna

Il biologico corre a Bologna

Sana Restart, che si svolge, fisicamente, dal 9 all'11 ottobre, dà un duplice segnale di ottimismo: tornano le fiere e il bio italiano è re.


Francesco Mutti: si fa presto a dire eccellenza

La ricerca Nomisma sull'alimentare testimonia la vitalità del settore, ma pone interrogativi inquietanti sul futuro. Ecco quali.


Nel vino la Gdo batte l'e-commerce, anche online

Il bilancio dei primi 6 mesi sottolinea il primato della Dmo, anche per via della chiusura dell'Horeca. Molto interessante notare che i grandi retailer hanno battuto in casa gli specialisti del commercio elettronico.


Mdd e vino: un matrimonio controverso?

I prodotti a marchio del distributore hanno allargato, secondo Nomisma, la propria penetrazione e conquistato, da tempo. un grande prestigio, come sinonimo di qualità e sicurezza. Ma questi concetti di fondo hanno declinazioni particolari a seconda dei reparti. Nell'enologia la Pl è ancora messa in discussione dal cons...


L'anno che verrà nelle previsioni Coop-Nomisma

I consumi, anche grazie al reddito di cittadinanza e alle attese misure sul cuneo fiscale, potrebbero lievemente arrotondare il saggio di crescita del prodotto interno lordo, che dovrebbe comunque rimanere inferiore al punto percentuale. Si tratta, quindi, di una prospettiva di modestissima ripresa, che rimane soggetta...


Sostenibilità: gli aggiustamenti in confezione

L'imballaggio è uno degli elementi chiave per rendere evidente agli occhi del consumatore la sostenibilità dei prodotti: da questa premessa parte l’’Osservatorio packaging del largo consumo’’ condotto da Nomisma. Particolarmente sentito il problema dell'over packaging, che può addirittura condurre a rinunciare ai prodo...


Vino: i rossi toscani Dop leader nel mercato europeo

I vini rossi Dop della Toscana sono leader nel mercato europeo: un valore complessivo delle esportazioni nel 2018 pari a 518,6 milioni di euro, contro i 273,7 del Veneto e i 242 milioni del Piemonte in tutti i principali mercati, in particolare in Germania, Uk, Francia, Paesi Bassi e Belgio. È quanto emerge dalla ricer...