Il primo quotidiano sulla GDO

Aggiornato al 23 Settembre 2020 - ore 18:29

NORMATIVE

Il Parlamento UE approva la Direttiva contro le pratiche sleali nell'agroalimentare

Ora il pacchetto anti-Utps (Unfair trading practices) passa al Consiglio per l’approvazione finale. In seguito gli Stati membri avranno 24 mesi per introdurla nelle proprie legislazioni, per un’applicazione entro 30 mesi dall'entrata in vigore.


Centri commerciali: il Parlamento Europeo boccia Cinisello, Bollate e Arese

Bruxelles ha accettato le petizioni contro 3 complessi, contrastati dal M5S che ha raccolto le adesioni alla protesta. Intanto, specie nel mondo outlet, si bloccano alcune grandi operazioni di vendita. Le domeniche di chiusura, per quanto al momento rimandate, gelano gli investitori.


Orari del commercio: cosa succede nel resto d'Europa

Il Governo italiano ci ripensa e annuncia una revisione completa della nuova normativa sulle chiusure festive. Quello che manca è una seria valutazione di impatto, fatta da un ente super partes, ma si sente anche il bisogno di sapere come si regolano gli altri Paesi. A tracciare il quadro internazionale è l'Istituto Br...


Francia: i prezzi delle marche aumentano (per legge) del 10%

Il primo step della 'Loi alimentation', partita operativamente il 1° febbraio, impone alla Gdo di applicare ai brand un margine minimo e, dunque, spazza via la pratica delle vendite a prezzo di costo. Ecco le reazioni.


Spar Svizzera vieta le bevande energetiche agli under 14

Le motivazioni del marchio paneuropeo, che, nella nazione elvetica contava, alla fine del 2017, 183 punti di vendita, sono evidenti, come ha spiegato l’amministratore delegato, Rob Phillipson: “Vogliamo incoraggiare i giovani a scegliere bevande più sane".


L'etichetta di origine riceve l'approvazione del Senato

Si avvia al probabile traguardo l’etichetta di origine obbligatoria per tutti gli alimenti, compresi dunque quelli non ancora coperti da norme nazionali e comunitarie. Infatti l’emendamento al Dl Semplificazioni ha ricevuto ieri, 29 gennaio, il via libera di Montecitorio. Il passo successivo avverrà alla Camera, mentre...


Origine obbligatoria degli alimenti, uno scontro frontale?

I pareri e i commenti sono molto discordi, non tanto sulla sostanza, ma sulla forma. Mentre per Coldiretti l'emendamento al Dl Semplificazioni sarà un modo per sottolineare le contraddizioni e le incertezze dell'Ue, per Federalimentare si tratta di una vera 'fuga in avanti'. Vediamo perché.


Tutti gli impatti delle chiusure domenicali

Una ricerca unica, firmata da Confimprese e Bain & Co., quantifica il calo di fatturato nel primo anno in un 20% circa per Gdo e catene, per poi attestarsi al -12. Minori incassi comporteranno tagli degli organici e un'ulteriore avanzata dell'e-commerce, che però non sarà in grado di riassorbire la disoccupazione. Ma a...


Arriva in Italia la nuova tassa sulle bibite zuccherate

Nuovi gravami in vista per le bibite dolci, come cole, chinotto, gazzose, prodotti alla frutta, per la copertura dei minori introiti legati al progetto di esenzione dall’Irap delle partite Iva fino a 100.000 euro: questo l’emendamento avanzato dalla maggioranza 5 Stelle e Lega e approvato dalla Commissione finanze dell...


Chiuso per legge: cosa ne pensano gli italiani?

Se il provvedimento dell'Esecutivo fosse oggetto di voto popolare i nostri connazionali direbbero di no. Lo dimostrano i sondaggi e le considerazioni della sociologia. I dati e le analisi approfondite scarseggiano, ma a volerle cercare ci sono.


Firmato il decreto 'Prodotto di montagna'

L'indicazione facoltativa di qualità "Prodotto di montagna" è riservata alle materie prime che provengono essenzialmente dalle zone montane e agli alimenti trasformati, nel caso in cui la trasformazione, la stagionatura e la maturazione abbiano luogo in montagna.


Alimentare: made in Italy sotto attacco?

Il 27 settembre andrà al voto una proposta Onu, sostenuta dai rilievi dell’Oms, che potrebbe condurre a tassare del 20% gli alimenti che contengono grassi, sale e zuccheri. Potrebbero venire alla ribalta claim e avvisi che scoraggiano i consumi, come le famigerate etichette ‘a semaforo’. Si teme per molti prodotti del...


Monouso in plastica al bando entro un anno

Le proposte della Commissione, che ora passano al vaglio del Parlamento e del Consiglio europeo, riguardano bastoncini cotonati, posate, piatti, cannucce, mescolatori per bevande e aste per palloncini, che creano un vero ecodisastro nell'ambiente marino. Bruxelles incoraggia la produzione di alternative sostenibili.


Esselunga e sindacati: accordo storico sul lavoro domenicale

L'intesa promette di cambiare le regole nel rapporto fra Gdo e dipendenti almeno in termini retributivi. Secondo Filcams “è molto soddisfacente il risultato ottenuto sul piano economico”. Dalla 24esima domenica alla 36esima, la maggiorazione sarà del 35% e dalla 37esima in poi del 40 per cento.