Il primo quotidiano sulla GDO

Aggiornato al 23 Settembre 2020 - ore 18:29

STUDI-E-RICERCHE

Italia: il Covid costerà oltre 80 miliardi di Pil

La valutazione di Deloitte è di una perdita del del 4,6 per cento. Sempre meglio della stima di Prometeia, che parla di un -6,5 per cento.


Agroalimentare: la filiera tiene, ma le criticità aumentano

Nelle imprese comincia a essere problematica la carenza di manodopera, a cui si aggiungono criticità a livello di logistica e trasporti.


Per il 76 per cento delle aziende italiane la crisi è già cominciata

È questo il dato più allarmante che scaturisce dalla ricerca realizzata da BVA Doxa sugli effetti della diffusione del Coronavirus sul business delle imprese nazionali.


Coronavirus: una cura per il retail

Le indicazioni di Bain & Company non riguardano solo la gestione dell'emergenza, ma anche la programmazione della ripresa.


Tutti i numeri della Dop economy

I prodotti italiani a indicazione geografica superano i 16,2 miliardi di euro alla produzione - 8,9 miliardi vino -, con una crescita del 6% in un anno. Forte il contributo dell'export.


Coronavirus: un'azienda su dieci a rischio fallimento

Le stime d'impatto sulla marginalità delineano un quadro allarmante per i comparti maggiormente impattati. Addirittura, per il turismo, si prospettano livelli di marginalità negativi, nello scenario peggiore.


La leadership femminile aumenta....a bassa velocità

Secondo il rapporto ‘Women in business 2020’ di Grant Thornton International le donne occupano il 29% dei posti di comando aziendali. Il dato è in aumento, ma la prevalenza maschile è ancora lampante.


Nell'alimentare l'agricoltura resta la cenerentola della busta paga

Con una retribuzione lorda annua media di 29.352 euro, la produzione alimentare e commerciale si posizionano leggermente al di sotto della media nazionale.


Coronavirus 2: l'impatto sulla distribuzione e sui consumi

Scorte, accaparramenti, acquisti compulsivi, hanno portato in alto le vendite della moderna distribuzione. Ma non sono certo rose e fiori: lo spiega Claudio Gradara.


Coronavirus 1: l'impatto macroeconomico

Secondo Ref ricerche il contraccolpo sul Pil italiano va da un minimo di 9 miliardi a un massimo di 27. Ecco i due scenari possibili.


Il digitale scatena l'energia del piccolo supermercato

Il futuro della distribuzione è tecnologico, ma è anche nella sempre più profonda conoscenza dei propri clienti, nel servizio e nella prossimità geografica. E se l'e-commerce sembra un canale conflittuale, le riflessioni della School of managent del Politecnico di Milano dimostrano che non è così, almeno per i retailer...


Sono oltre 7.000 le enoteche d'Italia

A livello nazionale gli esercizi di questo tipo sono in aumento del 4% in un lustro e stabili nell'ultimo anno: in Italia sono impiegate nel settore quasi 8.000 persone.


Deloitte: Conad, Coop, Esselunga ed Eurospin nella top 250

Anche in questa edizione di Global Powers of Retailing, l'Europa conta il maggior numero di piazzamenti nella graduatoria dei 250: in totale 88 (4 in più rispetto al Nord America) con 3 nomi che rientrano anche fra i primi 10, ossia Lidl, Aldi e Tesco.


Consumi 2019: solo il discount regge alla pressione dell'online

Su base annua il commercio elettronico ha fatto registrare un ulteriore aumento, che ha portato la variazione al +18,4 per cento. Fra gli esercizi non specializzati a prevalenza alimentare, sono ancora i discount a registrare la performance più significativa, con un +4,5, un dato che non può confrontarsi con quello del...