Il primo quotidiano sulla GDO

Aggiornato al 27 Giugno 2022 - ore 17:00

SOSTENIBILITà

Inalpi: sostenibilità e innovazione guidano la strategia di sviluppo

Inalpi: sostenibilità e innovazione guidano la strategia di sviluppo

L'azienda lattiero casearia, che fa della filiera corta e del controllo totale della materia prima i suoi pilastri fondanti, continua a investire...


Ifco, il futuro è circolare e rigenerativo

Ifco, il futuro è circolare e rigenerativo

Riutilizzo, riparazione e riciclo sono il fulcro del modello di economia circolare di Ifco, azienda che da 30 anni promuove un approccio sostenib...


Delizia, sostenibilità e qualità al centro

Delizia, sostenibilità e qualità al centro

L’azienda pugliese specializzata in prodotti lattiero-caseari si distingue per un approccio fortemente sostenibile, che le permette, attraverso i...


Alce Nero presenta il primo bilancio di sostenibilità

Trasparenza, responsabilità e sguardo proiettato al futuro sono al centro dell’impegno di tutto il gruppo Alce Nero, che unisce agricoltori e trasformatori biologici dal 1978 nel pieno rispetto della sostenibilità economica, sociale e ambientale.


Bord Bia, il valore aggiunto di un sistema altamente sostenibile

James O'Donnell, direttore Italia di Bord Bia, ci spiega il valore aggiunto che la modalità di produzione irlandese porta con sé grazie a un sistema altamente sostenibile, che riduce al massimo le emissioni e l’impatto ambientale.


La Dispensa San Salvatore, quando la filiera chiusa e controllata fa la differenza

L’Azienda Agricola San Salvatore - La Dispensa è una realtà storica campana, fortemente orientata alla sostenibilità, che mette in pratica quotidianamente il concetto di filiera chiusa e controllata per offrire prodotti distintivi e di alta qualità.


Asdomar presenta il decimo Bilancio di sostenibilità

L’azienda è giunta all’importante traguardo della decima edizione del Bilancio di Sostenibilità, pubblicato con continuità a partire dal 2013. Qualità e rispetto al centro della rendicontazione.


Loacker, al via il Sustainable Cocoa Farming Program

Dopo i progetti legati al controllo della supply chain della nocciola, del latte e della vaniglia, l’azienda altoatesina ha avviato un piano dedicato al cacao che permette, ad oggi, un approvvigionamento del 33% di cacao sostenibile, con l’obiettivo di raggiungere il 100% entro il 2031.


In’s mercato promuove progetti di valore per tutta la comunità

L’insegna in prima linea per empowerment femminile, sana alimentazione, sostenibilità ambientale e sostegno alla cultura con una serie di iniziative legate al futuro di tutti.


Gruppo Selex sceglie il packaging sostenibile di Novamont

L’accordo siglato prevede l'adozione di soluzioni atte a ridurre l'impatto ambientale degli imballaggi lungo l'intera catena del valore per la quasi totalità delle imprese associate al Gruppo Selex.


Sorma Group propone nuovi packaging sostenibili

Tra le ultime novità ecofriendly spicca Sormapaper Vertbag che, insieme a due nuovi formati, va ad arricchire la linea plastic free Sormapaper.


Generale Conserve: qualità e rispetto fanno la differenza

L'azienda, che con il marchio premium Asdomar è la seconda azienda del mercato italiano tra i produttori di conserve ittiche e la prima per produzione di tonno da intero, ha fatto della sostenibilità il suo asset di sviluppo, puntando su una pesca 100% sostenibile capace di preservare la qualità della materia prima nel...


Kellogg Italia lancia la campagna “Coltiviamo la bontà”

La nuova campagna csr promuove un benessere olistico a vantaggio di singoli, pianeta e comunità, con l'obiettivo di sensibilizzare i consumatori sull’importanza di uno stile di vita sano che passa attraverso un’alimentazione salutare e bilanciata, accompagnata da un’adeguata attività fisica.


D.It e Medici senza frontiere in aiuto della popolazione ucraina

La campagna di raccolta fondi lanciata da D.It - Distribuzione Italiana a sostegno dell’Ong ha l'intento di contribuire all’assistenza medica e agli aiuti umanitari per la popolazione ucraina vittima della guerra. Tra gli obiettivi concreti fornire kit chirurgici per 2.000 operazioni d’urgenza sul campo.