Il primo quotidiano sulla GDO

Aggiornato al 16 Maggio 2022 - ore 12:30

SUCCESSI E STRATEGIE

Tonitto 1939 cresce del 40% nel primo semestre 2021

L’azienda ligure produttrice di gelati e sorbetti tocca quota 30 Paesi in cui è presente col proprio marchio ed è prossima a finalizzare una partnership in Nord Europa e altri nuovi progetti a livello mondiale. Crescono i ricavi: +80% all’estero e +20% in Italia.


Selex Gruppo Commerciale: +4,1% nei primi quattro mesi del 2021

Il Bilancio 2020 certifica un incremento delle vendite sul 2019 pari al 10,3%. La crescita continua anche nel 2021: le 18 imprese familiari italiane che costituiscono il Gruppo nei primi quattro mesi hanno registrato un fatturato in aumento del +4,1%.


Coop Liguria, nel 2020 ricavi per 760 milioni di euro

La Cooperativa ha chiuso l’esercizio 2020 con un utile di 10,483 milioni di euro (10,551 a livello consolidato), ha garantito a soci e clienti più di 78 milioni di euro di sconti e ha continuato a investire in solidarietà, per supportare i territori e le associazioni che si sono prese cura della persone in difficoltà.


D.It - Distribuzione Italiana: fatturato e mdd in crescita nel 2020

D.It chiude l’esercizio in positivo, con un fatturato di oltre 3 miliardi di euro e una crescita del 20% delle vendite dei prodotti a marchio.


Conad Adriatico: fatturato 2020 a +19,6%

La cooperativa ha chiuso l’esercizio 2020 con 1.719 milioni di euro di fatturato, aumentando i punti vendita a 443 e portando il proprio organico a 7.846 collaboratori e la propria quota di mercato al 18,3%.


Aksìa Group acquisisce La Pizza +1 attraverso la partecipata Valpizza

Il Gruppo Valpizza conquista il mercato della pizza fresca: La Pizza+1 contribuirà alla crescita dimensionale dell'azienda bolognese, che chiuderà il 2021 con un giro d’affari di 70 milioni di euro, puntando al raddoppio del fatturato entro il 2025, grazie alla realizzazione di un "polo integrato della pizza", unico ne...


Famila annuncia l’apertura di settanta nuovi punti vendita

L’insegna di Selex Gruppo Commerciale continua la sua espansione: da gennaio 2020 a oggi, sono stati inaugurati 63 nuovi punti vendita, per un totale di 267 in tutta Italia, che saliranno a 274 entro la fine dell’anno.


Besana festeggia 100 anni di innovazione nella frutta secca

L’azienda specializzata nella frutta secca celebra i suoi primi 100 anni di attività: una realtà in costante crescita che oggi opera in cinque continenti, importando materie prime da 30 Paesi e lavorando 25.000 tonnellate di noci, frutta secca e semi.


Coop Alleanza 3.0: vendite a 5,12 miliardi nel 2020

Le vendite a insegna Coop - somma della rete diretta, delle partecipate della Gdo e di Easycoop e franchising - hanno raggiunto i 5,12 miliardi, con una crescita di 203 milioni sul 2019. Confermato il ritorno all’utile nel 2022.


Despar Italia, il fatturato cresce dell’8,4% a 3,9 miliardi

Despar Italia chiude il 2020 in positivo: fatturato a +8,4%, mdd a +9,4% e oltre 60 inaugurazioni. Nel 2021 prosegue il percorso di sviluppo sul territorio mettendo in atto un piano di aperture e ristrutturazioni che coinvolgerà più di 40 punti vendita.


Ferrero entra nel mercato dei gelati confezionati

Il Gruppo fa il suo ingresso nel mondo dei gelati confezionati, che in Italia vale 1,9 miliardi, con due categorie merceologiche ben precise: gli stecchi, con Ferrero Rocher e Raffaello, e i ghiaccioli, con Estathé Ice.


Granarolo acquisisce il 100% di Mulino Formaggi

L’azienda ha acquisito da Mulino Alimentare il 60% di Mulino Formaggi, portando così la propria quota dal 40% al 100% del capitale. Lo stabilimento di Parma risulta strategico per lo sviluppo commerciale della business unit formaggi duri di Granarolo, in particolare per quanto concerne il Parmigiano Reggiano Dop.


Gruppo San Benedetto acquisisce Acqua Paradiso

Continua la strategia di crescita di Acqua Minerale San Benedetto attraverso la diversificazione delle fonti su tutto il territorio nazionale e l’ingresso nel proprio portfolio delle Fonti Corte Paradiso, Annia e Torsa.


Zarotti chiude il 2020 con +23% di fatturato

L'azienda di Parma chiude un 2020 con un +23% di fatturato, passando da 32 a 39,6 milioni di ricavi. Un boom a doppia cifra giunto proprio nell’anno durissimo del Covid. Le scelte alimentari degli italiani, costretti a mangiare a casa propria, hanno fatto il resto.