Il primo quotidiano sulla GDO

Aggiornato al 24 Settembre 2020 - ore 07:56

STUDI-E-RICERCHE

Annuario Plma: nel 2019 la Mdd cresce in tutta Europa

La quota di mercato ha superato il 30% in tutte le nazioni monitorate, tranne l’Italia, dove però si è registrata una variazione positiva di 2 punti.


Riapertura: non è un Paese per giovani

L’atteggiamento generale è prudente, ma con giudizio. La metà degli italiani tornerà come prima nelle botteghe e nei centri commerciali.


Food: le allarmanti previsioni di Federalimentare

Grave taglio dell'export, ricaduta del blocco dell'Horeca, necessità di smaltire le scorte domestiche: molti gli elementi negativi secondo l'Ufficio studi della Federazione,


Piccoli esercenti in ginocchio: la denuncia di Confcommercio

Confcommercio Milano, Lodi, Monza e Brianza ha scattato una fotografia dell'allarmante situazione delle piccole imprese del terziario. Un dramma e molte beffe.


E-commerce: perso il 19 per cento del potenziale

I dati di Netcomm e Gfk quantificano i risultati record. Ma la crescita eccessiva non ha permesso di soddisfare una buona quota di e-shopper.


BrandZ Top 75 incorona Aldi, Lidl e Carrefour

I dati recenti indicano che le marche con equity più forte si sono riprese molto più velocemente dopo la recessione del 2008. E così sarà anche per l'emergenza Covid.


Il negozio più giusto per la fase due

La presenza su strade di grande passaggio non sarà più tanto necessaria e saranno privilegiati, se mai, marciapiedi ampi per le manovre dei rider.


I best seller della pandemia sotto la lente di Coop

Se il kit per l'autodifesa dal virus tiene banco, l'alimentare confezionato crolla, mentre aumentano i sostitutivi della ristorazione.


Vino, un calice mezzo pieno

Nei primi 3 mesi e mezzo dell’anno le vendite in Gdo hanno registrato una crescita a volume del 7,9 per cento. Manca l'apporto del fuori casa.


Acquisizioni ad alto rischio nel 2020

Mentre il 2019 si è chiuso, per il consumer, con un record di 256 operazioni, i pronostici non lasciano dubbi: il Covid-19 colpirà in modo pesante.


Le intenzioni di acquisto alla prova della Fase 2

Jakala ha condotto una serrata analisi sui consumatori: il ritorno alla normalità, secondo gli italiani, sarà lento e prudente e molte abitudini resteranno.


La nuova normalità digitale continuerà anche dopo il lockdown

Fra il 10 e il 20 marzo 2020 la spesa per beni essenziali attraverso i canali digitali è cresciuta del 200%, rimanendo elevata nell’intero trimestre.


Nelle consegne a domicilio la spesa surclassa la ristorazione

“L’home delivery sta subendo una vera e propria trasformazione", constata Elisa Pagliarani, general manager di Glovo Italia.


In un mese l'"azienda" Milano perde un milardo e mezzo

Il paragone, con marzo 2019, è impietoso con un calo del 31,1% della spesa delle famiglie. I miliardi mancanti sono quasi 2, sommando Monza Brianza e Lodi.